Banca Generali: i risparmiatori prediligono liquidità e fondi comuni

I risparmiatori hanno preferito ad ottobre soluzioni più difensive come la liquidità e il risparmio amministrato.

Banca Generali liquidità e fondi comuniAd ottobre Banca Generali ha realizzato una raccolta netta di €231 milioni con un saldo da inizio 2018 di oltre €4,3 miliardi. Tuttavia, la forte volatilità delle ultime settimane ha penalizzato gli strumenti gestiti spingendo i risparmiatori verso le soluzioni più difensive come la liquidità e il risparmio amministrato (€295 milioni nel mese e €2,4 miliardi da inizio anno).

Tra le proposte gestite, la raccolta di fondi comuni è stata positiva per €55 milioni con un saldo di €687 milioni da inizio anno. Bene anche l’offerta assicurativa (€41 milioni nel mese e €1,3 miliardi da inizio anno).

“Un risultato solido in un mese molto difficile caratterizzato da una crescente incertezza ed avversione al rischio. Con questi picchi di volatilità aumenta la domanda di protezione da parte delle famiglie. L’esperienza nella gestione di situazioni complesse e la capacità di innovazione nell’offerta ci rendono fiduciosi di centrare gli obiettivi di crescita 2018” ha commentato l’Amministratore Delegato, Gian Maria Mossa.