Banca Carige: approvate le condizioni definitive dell’aumento di capitale

Il CdA di Banca Carige ha fissato le condizioni definitive dell’aumento di capitale per 800 milioni di euro. L’operazione prenderà avvio lunedì 16 giugno e terminerà il 4 luglio 2014.

banca carigeSaranno emesse massime n. 7.992.888.534 azioni ordinarie, prive di indicazione del valore nominale, con le stesse caratteristiche di quelle in circolazione, incluso il godimento regolare, da offrire in opzione ai titolari di azioni ordinarie e/o di azioni risparmio di Banca Carige, al prezzo di 0,10 euro per ciascuna nuova azione, nel rapporto di n. 93 azioni di nuova emissione ogni n. 25 azioni ordinarie e/o azioni di risparmio possedute.

Il prezzo di sottoscrizione è stato determinato applicando uno sconto del 40% rispetto al TERP, il prezzo teorico ex diritto calcolato al prezzo di chiusura odierno pari a Euro 0,414. Il controvalore massimo dell’Offerta sarà pertanto pari a Euro 799.288.853,40.

I Diritti di Opzione, codice ISIN IT0005027690, saranno inoltre negoziabili sul MTA dal 16 al 27 giugno 2014, estremi inclusi. Le azioni ordinarie Banca Carige di nuova emissione sono ammesse alla quotazione sul MTA con codice ISIN IT0003211601.