Atlantia: S&P mette in watch negative il rating

Dopo il crollo a Genova del Viadotto Polcevera sulla A10, Standard & Poor’s mette il rating di Atlantia sotto osservazione.

atlantia genova ponte morandiIl crollo del ponte Morandi ha spinto l’agenzia Standard & Poor’s a mettere sotto osservazione (credit watch) con implicazioni negative il rating su Atlantia, Autostrade per l’Italia e Aeroporti di Roma, pur confermando la valutazione BBB+.

E ancora, Standard & Poor’s potrebbe anche peggiorare i rating di un livello se le metriche del credito di base scendessero al 12%. Ciò potrebbe avvenire con costi aggiuntivi per 150 milioni di euro per difficoltà operative o per un costo di rifinanziamento potenzialmente più elevato dall’acquisizione di Abertis.

L’impatto finale sul rating dipenderà da come la società gestirà la pressione sui suoi rapporti di credito mediante ulteriori cessioni o rivedendo la sua politica finanziaria.

Più cauta invece l’agenzia Fitch che ritiene prematuro valutare le conseguenze del crollo del ponte Morandi sul rating di Atlantia.

Per Moody’s il crollo del ponte Morandi aumenta le pressioni politiche e i rischi regolamentari su Autostrade per l’Italia e Atlantia. L’eventuale revoca della concessione da parte del governo avrebbe un significativo impatto negativo su entrambe le società, in quanto due terzi dell’ebitda di Atlantia è generato da Autostrade. Se il governo deciderà di far pagare la penale per aver violato gli obblighi della concessione, i 150 milioni di euro rappresenterebbero meno del 4% dei ricavi del gruppo del 2017.