Assicurazione auto e moto: come risparmiare. Guida alla scelta

Dovete assicurare la vostra auto o moto? Non siete soddisfatti della vostra Compagnia Assicurativa e volete cambiare. Ecco una piccola guida che vi permettera’ di scegliere risparmiando la vostra nuova polizza.

La prima cosa da fare e’ quella di confrontare spesso le diverse offerte sul mercato, perche’ anche i prezzi delle assicurazioni cambiano molto spesso.

E soprattutto i prezzi variano e di molto tra una Compagnia e l’altra.

COME FARE UN PREVENTIVO

Per confrontare velocemente i prezzi ti serve il libretto dell’auto o della moto e l’attestato di rischio.

Fai attenzione in particolar modo all’inserimento di: numero di targa: la corretta compilazione accelera notevolmente il calcolo dei preventivi; numero di sinistri in cui sei stato coinvolto negli ultimi 5 anni: riporta i dati che trovi segnati senza fare modifiche.

Fai attenzione alla Classe di merito: inserisci quella Universale di assegnazione.

Uno dei dati che fa variare maggiormente il prezzo della tua polizza RC Auto o Moto e’ il livello della tua Classe di merito. Per ottenere preventivi corretti e’ necessario indicare sempre la Classe di merito Universale, riportata con la sigla CU nell’attestato di rischio.

Nel preventivo indica sempre la Classe CU di assegnazione:

se non hai fatto incidenti nell’ultimo anno essa e’ data dalla tua classe di appartenenza meno una classe (es. dalla classe 5 passi alla classe 4)

se hai fatto incidenti con colpa nell’ultimo anno per trovare la tua classe CU dovrai aggiungere 2 classi alla tua di appartenenza (es. dalla classe 5 passi alla classe 7).

CLASSE DI MERITO MIGLIORE

Grazie al Decreto Bersani e’ possibile ottenere per chi deve assicurare un nuovo veicolo di beneficiare di una classe di merito inferiore a quella standard (14) ed ottenere cosi’ una polizza piu’ vantaggiosa. Grazie a questo decreto, se acquisti un veicolo nuovo o usato puoi usufruire della classe di merito di un veicolo della medesima categoria di tua proprieta’ o di proprieta’ di un tuo famigliare convivente.

QUALCHE ESEMPIO

Es. Acquisto prima auto: Mario acquista la sua prima auto usata e usufruisce della classe di merito dell’auto di sua moglie, Giulia, che e’ in classe 2.

Es. Acquisto seconda auto: Mario acquista la sua seconda auto nuova e usufruisce della classe di merito della sua prima auto, che e’ in classe 2.

16 / 02 / 2013

Autore: redazione – Finanzautile.org