Unione bancaria, Ecofin raggiunge l’accordo

L’Ecofin ha raggiunto l’accordo sulla gestione ordinata dei fallimenti bancari al fine di spezzare il legame fra le crisi finanziarie e quelle dei debiti pubblici dei paesi.

Unione bancaria, Ecofin, SaccomanniEntrerà in vigore nel 2016. Assieme al meccanismo unico di vigilanza gestito dalla Bce, che sarà operativo dal prossimo novembre, è alla base dell’Unione bancaria. Per il ministro Saccomanni è stato scongiurato il rischio di una nuova Lehman Brothers. “L’Italia è stata accontentata sul punto che a noi premeva di più, e cioè il paracadute finanziario che dovrà intervenire in ultima analisi se una banca non riuscirà a salvarsi da sola con le regole del bail-in in base alle quali si assegnano le perdite agli investitori con una gerarchia molto precisa” ha dichiarato Saccomanni a margine dell’Ecofin.