UBS: utile primo trimestre di 1,9 miliardi CHF, coefficiente patrimoniale al 10,1%

Nel primo trimestre UBS ha realizzato un utile ante imposte rettificato1 di CHF 1,9 miliardi, con buoni risultati in tutti i suoi settori di attività. Sulla base dei dati pubblicati, l’utile ante imposte ammonta a CHF 1,4 miliardi.

Gli afflussi complessivi nelle attività di gestione patrimoniale di UBS sono saliti a circa CHF 24 miliardi. Anche Investment Bank ha conseguito risultati molto robusti, dimostrando la validità del proprio modello operativo, in un contesto che mostra segni di miglioramento ma rimane tuttora difficile.

Retail & Corporate ha dato prova di una buona tenuta, con una marcata evoluzione del volume d’affari nei depositi e nei prestiti. Global Asset Management ha continuato a ottenere buoni risultati per i suoi clienti, con una solida performance degli investimenti e forti afflussi non legati al mercato monetario.

Il coefficiente Common Equity Tier 12 di UBS, secondo l’applicazione integrale BIS Basilea III, è salito di 30 punti base al 10,1%, rafforzando la posizione di UBS quale banca meglio capitalizzata all’interno del proprio gruppo di pari.

UBS ha superato con sei anni di anticipo il coefficiente Common Equity Tier 1 (CET1) minimo previsto dalla nostra autorità di vigilanza in Svizzera per le banche rilevanti a livello sistemico (Swiss SRB Basilea III)3. La banca ha continuato a far segnare progressi nel «Non-core and Legacy Portfolio» riducendo il bilancio e gli attivi ponderati in funzione del rischio BRI Basilea III.

L’utile netto di competenza degli azionisti UBS nel primo trimestre 2013 è stato pari a CHF 988 milioni, rispetto a una perdita di CHF 1 904 milioni nel quarto trimestre 2012.

Su base rettificata, l’utile trimestrale ante imposte ammonta a CHF 1 901 milioni rispetto alla perdita ante imposte di CHF 1 165 milioni nel trimestre precedente.

Sulla base di dati pubblicati, l’utile ante imposte si è attestato a 1,447 milioni CHF, rispetto a una perdita ante imposte di CHF 1 837 milioni nel trimestre precedente. I proventi operativi sono saliti di CHF 1 567 milioni, soprattutto a seguito dell’aumento dei proventi netti da interessi e negoziazione.

I costi operativi sono calati di CHF 1 717 milioni, principalmente in conseguenza della diminuzione degli oneri netti per accantonamenti per contenziosi legali, normativi e simili. Nel primo trimestre, UBS ha registrato un onere fiscale di CHF 458 milioni rispetto ai CHF 66 milioni del trimestre precedente.