Trimestrale record per FCA, confermati i target 2017

Trimestrale record per FCA. I primi tre mesi del 2017 si concludono con l’EBIT adjusted in progresso dell’11% e utile netto adjusted in aumento del 27%.

fcaIn scia ai risultati del primo trimestre del 2017, Moody’s Investors Service ha innalzato da stabile a positivo l’outlook di FCA e confermato il corporate credit rating a Ba3.

Consegne globali complessive pari a 1.145.000 veicoli, sostanzialmente in linea con il primo trimestre 2016.

Ricavi netti in progresso del 4% a 27,7 miliardi di euro.

EBIT adjusted in crescita dell’11% a 1.535 milioni di euro, con tutti i settori in miglioramento ad eccezione di LATAM

Utile netto adjusted in rialzo del 27% a 671 milioni di euro; utile netto in aumento del 34% a 641 milioni di euro

Indebitamento netto industriale a 5,1 miliardi di euro, con una crescita stagionale rispetto a dicembre 2016 ridotta a 0,5 miliardi di euro (verso un incremento di 1,5 miliardi di euro nel primo trimestre 2016)

Liquidità disponibile forte a 21,6 miliardi di euro, comprensiva della linea di credito revolving sindacata, estesa da 5 a 6,25 miliardi di euro.

EBIT ADJUSTED

Risultati record per il primo trimestre nonostante i volumi di NAFTA abbiano risentito delle programmate variazioni di produzione

Margine del Gruppo in progresso di 30 punti base al 5,5%

Margine di EMEA al 3,2%, in rialzo di 130 pb dall’1,9%; margine di NAFTA in aumento al 7,3%

Margine di Maserati in miglioramento dal 3,1% all’11,3%; terzo trimestre consecutivo con un margine a doppia cifra.

UTILE NETTO ADJUSTED

Miglioramento dovuto alla continua e robusta performance operativa

Oneri finanziari netti in calo di 76 milioni di euro a 436 milioni di euro, principalmente per effetto della riduzione dell’indebitamento lordo

Imposte sul reddito a 428 milioni di euro con un tax rate del 39%, in linea con lo stesso periodo dell’anno precedente.

INDEBITAMENTO NETTO INDUSTRIALE

Indebitamento netto industriale in aumento di 0,5 miliardi di euro essenzialmente per la stagionalità negativa del capitale di funzionamento

Flussi di cassa operativi, al netto degli investimenti, in miglioramento di 0,4 miliardi di euro rispetto al primo trimestre del 2016

Liquidità disponibile rimasta forte a 21,6 miliardi di euro, in calo di 2,2 miliardi di euro rispetto a dicembre 2016 per la programmata riduzione dell’indebitamento lordo, in parte compensata dall’aumento di 1,25 miliardi di euro della linea di credito revolving sindacata

TARGET 2017

Il Gruppo Fca conferma i target per l’anno in corso:

Ricavi netti tra 115 e 120 miliardi di euro

EBIT adjusted > 7,0 miliardi di euro

Utile netto adjusted > 3,0 miliardi di euro

Indebitamento netto industriale < 2,5 miliardi di euro