Telecom Italia : Standard and Poor’s conferma il rating ma rivede l’outlook

La scure delle agenzie di rating si abbatte di nuovo su Telecom Italia. Dopo Moody’s Standard and Poor’s ha rivisto l’ outlook dell’ azienda italiana di telecomunicazioni.

L’ agenzia di valutazioni societarie Standard and Poor’s ha confermato il rating BBB- su Telecom Italia e rivisto a negativo da stabile l’ outlook.

Standard and Poor’s non ha escluso la possibilità di un abbassamento del rating di un gradino nei prossimi 12 mesi se il rapporto debito/ebitda supererà quota 3,3 e se la società non riuscirà a migliorare il rapporto fund from operation/debito a 24/26% per la fine del 2014.

Già la scorsa settimana, in seguito alla pubblicazione dei conti semestrali che hanno evidenziato una perdita di 1,4 miliardi di euro, l’agenzia Moody’s aveva messo sotto osservazione per un possibile declassamento il rating di Telecom Italia.

telecom Italia

Il deterioramento dei ricavi e dei margini domestici a causa del peggioramento dell’ economia italiana, il mancato raggiungimento di alcuni target, la maggiore concorrenza e l’ elevata disoccupazione in Italia sono alcune delle motivazioni addotte da Moody’s.