Standard & Poor’s punisce la Spagna

altEconomia anemica, sistema bancario in difficoltà e deboli prospettive di crescita, si stima infatti che la Spagna non riuscirà a centrare l’obiettivo dell’1,3% di crescita complici la disoccupazione in aumento al 21,2% e la contrazione dell’industria manifatturiera, sono i principali fattori che hanno favorito l’abbassamento del rating della Spagna, ad AA- con outlook negativo, da parte di Standard & Poor’s.

La decisione segue quella annunciata il 7 ottobre scorso dall’agenzia Fitch Ratings.