Salvatore Ferragamo: Bank of America alza rating e target price

Notizie positive per Salvatore Ferragamo che beneficia dell’innalzamento del rating e del prezzo obiettivo da parte di BofA Merrill Lynch.

salvatore ferragamoE il lusso italiano va. Bank of America Merrill Lynch ha rivisto al rialzo il proprio giudizio su Salvatore Ferragamo da Neutral a Buy (raccomandazione di acquisto) ed il target price da 20 a 25 euro per azione.

Gli analisti di Bank of America Merrill Lynch ritengono che il potenziale di crescita degli utili di Salvatore Ferragamo sia sottovalutato dal mercato e stimano un tasso composto medio annuo di incremento dell’utile per azione a 3 anni dell’8 per cento.

Inoltre, l’arrivo del nuovo ceo Eraldo Poletto potrebbe portare a un focus sulla pelletteria, settore a elevata marginalità.

Agli inizi di settembre gli analisti di Jp Morgan hanno rivisto al rialzo il prezzo obiettivo sulla società, portandolo da 21 euro a 22 euro, avendo modificato i parametri di valutazione dell’azienda e confermato il giudizio Neutrale.

In seguito alla revisione della valutazione del settore di riferimento, Barclays ha incrementato da 20 a 21,5 euro per azione il target price su Salvatore Ferragamo lasciando però invariato il rating resta Equalweight (Neutrale, in linea con il mercato).

Ricordiamo che Salvatore Ferragamo ha archiviato il primo semestre del 2016 con i ricavi pari a 710 milioni di euro, un EBITDA di 166,1 mln ed un utile netto di 90,1 milioni di euro.