Saipem rafforza la propria presenza in Medio Oriente

Saipem ha rinnovato gli accordi con Saudi Aramco fino al 2021. Per l’ottavo anno consecutivo rientra nell’Indice azionario di Sostenibilità FTSE4Good.

saipemSaipem, la società partecipata da CDP Equity (gruppo CDP), si è aggiudicata in Arabia Saudita un contratto di fornitura per Saudi Aramco, rafforzando ulteriormente la sua presenza in Medio Oriente.

L’accordo rientra nell’ambito del Long Term Agreement, rinnovato nel 2015 fino al 2021 e prevede che Saipem si occuperà della progettazione, dell’approvvigionamento, della costruzione e dell’installazione dei pilastri delle piattaforme di estrazione offshore per lo sviluppo dei giacimenti Marjan, Zuluf, Berri, Hasbah e Safaniya, situati nella Regione del Golfo Arabico.

In considerazione della performance in ambito ESG (Environmental, Social e Governance) la società è stata inclusa, per l’ottavo anno consecutivo, nell’Indice azionario di Sostenibilità FTSE4Good.