Risparmio gestito: l’estate 2017 si chiude con il segno più

Agosto aggiunge altri 8,6 mld al risparmio gestito italiano. Confermata la tendenza degli ultimi mesi con una predilezione per obbligazionari, flessibili e bilanciati.

reddito risparmio gestitoIn base ai dati diffusi da Assogestioni, l’estate 2017 si chiude con il segno più per l’industria italiana del risparmio gestito. Degli oltre 8,6 miliardi di euro raccolti, 3,5 sono confluiti nelle gestioni di portafoglio e 5,1 in quelle collettive. Tra queste spiccano i fondi aperti che in un solo mese hanno raccolto 4,9 miliardi di euro.

I flussi positivi dei fondi aperti hanno interessato tutte le macrocategorie passando dai 35 milioni dei prodotti hedge agli 1,7 miliardi dei flessibili. In mezzo si segnalano gli 1,3 miliardi raccolti dai prodotti obbligazionari e gli 1,2 miliardi dei bilanciati. Raccolta positiva anche per gli azionari (+184 milioni) e i fondi monetari (+357 milioni).

Alla fine di agosto il patrimonio complessivo dell’industria raggiunge la cifra record di 2.032 miliardi di euro, quasi equamente suddivisi tra gestioni di portafoglio (1.009 miliardi) e gestioni collettive (1.022 miliardi).