Recordati: significativa crescita dei ricavi, +11.4%, e degli utili, +11,8%

“I risultati conseguiti nel primo trimestre del 2013, confermati anche nel mese di aprile, ci permettono di rivedere i nostri obiettivi per l’intero anno 2013”, ha dichiarato Giovanni Recordati, Presidente e Amministratore Delegato.

Previsti ricavi di circa € 930 milioni, un utile operativo di circa € 190 milioni e un utile netto di circa € 132 milioni.

I° Trimestre 2013 – Principali risultati consolidati

I ricavi consolidati, pari a € 244,6 milioni, sono in crescita dell’11,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi internazionali crescono del 16,1%.

L’EBITDA è pari a € 61,3 milioni, in crescita del 13,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 25,1%.

L’utile operativo è pari a € 52,6 milioni, in crescita del 10,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 21,5%.

L’utile netto è pari a € 37,8 milioni, in crescita dell’11.8% rispetto al primo trimestre del 2012, con un’incidenza sui ricavi del 15,4%.

La posizione finanziaria netta al 31 marzo 2013 evidenzia un debito netto di € 192,3 milioni. Nel corso del primo trimestre sono stati pagati $ 80 milioni (€ 60 milioni) per l’acquisizione di un portafoglio di prodotti per il trattamento di malattie rare e altre patologie, commercializzati principalmente negli Stati Uniti d’America.

Il patrimonio netto si è ulteriormente incrementato ed è pari a € 703,2 milioni.