Recordati: ricavi e utili in crescita nel 2016, approvato il dividendo

Recordati ha archiviato il 2016 con ricavi e utili in crescita. Agli azionisti del gruppo farmaceutico italiano un dividendo di 0,70 euro per azione.

recordatiL’assemblea degli azionisti di Recordati ha approvato il bilancio 2016 della società che ha evidenziato ricavi consolidati pari a € 1.153,9 milioni (+10,1%), utile operativo salito a € 327,4 milioni (+17,6%) e utile netto di € 237,4 milioni (+19,4%).

I ricavi internazionali hanno rappresentato il 79,4% dei ricavi complessivi.

Via libera quindi alla distribuzione agli azionisti di un dividendo pari a € 0,35, a saldo dell’acconto sul dividendo dell’esercizio 2016 di € 0,35,
per ciascuna delle azioni in circolazione al 24 aprile 2017 (data di stacco cedola), con pagamento il successivo 26 aprile (record date 25 aprile 2017).

Il dividendo complessivo per azione dell’esercizio 2016 ammonta perciò a € 0,70 per azione (€ 0,60 per azione nel 2015).

Primi tre mesi 2017
L’andamento dei ricavi del gruppo Recordati nel primo trimestre 2017 è positivo. Le vendite nette sono pari a € 342 milioni, in incremento del 13% rispetto a quelle del primo trimestre del 2016 e comprendono i ricavi delle società Italchimici S.p.A. (Italia) e Pro Farma AG (Svizzera), acquisite nel 2016 e consolidate rispettivamente dal 1 giugno e dal 1 luglio dello stesso anno.

Escludendo le nuove acquisizioni la crescita delle vendite sarebbe stata dell’8%.