Recordati: via libera all’acconto sul dividendo 2017

Ottimi i risultati del gruppo Recordati nei primi nove mesi del 2017. Via libera del cda all’acconto sul dividendo.

recordati acconto sul dividendo 2017Sulla base dei risultati dei primi nove mesi del 2017, il cda del gruppo Recordati ha dato il via libera al pagamento agli azionisti dell’acconto sul dividendo 2017, pari a 0,42 euro per azione, a partire dal 22 novembre 2017 (record date 21 novembre 2017), con stacco cedola il 20 novembre 2017.

Principali risultati consolidati del gruppo Recordati:

• I ricavi consolidati, pari a € 963,8 milioni, sono in crescita dell’11,8% rispetto allo stesso periodo
dell’anno precedente. I ricavi internazionali crescono dell’11,7%.

• L’EBITDA(1) è pari a € 342,0 milioni, in crescita del 22,1% rispetto ai primi nove mesi del 2016, con
un’incidenza sui ricavi del 35,5%.

• L’utile operativo è pari a € 307,5 milioni, in crescita del 21,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 31,9%.

• L’utile netto, pari a € 219,8 milioni, è in crescita del 20,6% rispetto ai primi nove mesi del 2016, con un’incidenza sui ricavi del 22,8%.

• La posizione finanziaria netta (2) al 30 settembre 2017 evidenzia un debito netto di € 321,7 milioni che si confronta con un debito netto di € 198,8 milioni al 31 dicembre 2016. Nel periodo il gruppo ha distribuito dividendi e conclusa l’acquisizione dei diritti di commercializzazione dei prodotti a base di metoprololo da AstraZeneca per un esborso complessivo di € 339,0 milioni.

Il patrimonio netto si è ulteriormente incrementato ed è pari a € 1.054,9 milioni.

(1) Utile operativo prima degli ammortamenti e delle svalutazioni di immobilizzazioni materiali e attività immateriali.
(2) Investimenti finanziari a breve termine e disponibilità liquide, meno i debiti verso banche e i finanziamenti a medio/lungo termine, inclusa la valutazione al fair value degli strumenti derivati di copertura.

Acconto sul dividendo 2017
Il Consiglio di Amministrazione ha deliberato di distribuire agli azionisti un acconto sul dividendo 2017 di € 0,42 (al lordo delle ritenute di legge) per ciascuna azione in circolazione alla data di stacco della cedola, che sarà posto in pagamento dal 22 novembre 2017 (record date 21 novembre 2017), con stacco cedola il 20 novembre 2017.