Recordati: balza l’utile netto, acconto sul dividendo 2016 € 0,35

Nel terzo trimestre 2016 è continuata la crescita dei ricavi e della redditività di Recordati. Acconto sul dividendo 2016 il 23 novembre 2016.

recordati dividendo 2016Principali risultati consolidati del terzo trimestre 2016 del gruppo Recordati:

– I ricavi consolidati, pari a € 862,4 milioni, sono in crescita del 9,9% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi internazionali crescono del 10,2%.

– L’EBITDA è pari a € 280,0 milioni, in crescita del 16,4% rispetto ai primi nove mesi del 2015, con
un’incidenza sui ricavi del 32,5%.

– L’utile operativo è pari a € 252,4 milioni, in crescita del 18,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un’incidenza sui ricavi del 29,3%. Il risultato comprende oneri non ricorrenti di € 8,6 milioni per i costi accessori e ristrutturazione organizzativa relativi alle recenti acquisizioni di Italchimici S.p.A. e di Pro Farma AG.

– L’utile netto pari a € 182,3 milioni, è in crescita del 19,5% rispetto ai primi nove mesi del 2015, con un’incidenza sui ricavi del 21,1%.

– La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2016 evidenzia un debito netto di € 100,2 milioni che si confronta con un debito netto di € 88,7 milioni al 31 dicembre 2015, nonostante le acquisizioni delle società Italchimici S.p.A. e Pro Farma AG e il pagamento del saldo del dividendo relativo al 2015 abbiano comportato un effetto di € 202,7 milioni nel corso dei primi nove mesi.

Il patrimonio netto si è ulteriormente incrementato ed è pari a € 988,3 milioni.

Nel terzo trimestre è continuata la crescita del gruppo con un significativo incremento sia dei ricavi sia della redditività. Inoltre, sono stati conclusi importanti accordi per l’evoluzione futura del gruppo con un rafforzamento del nostro portafoglio di prodotti in sviluppo.” ha dichiarato Andrea Recordati, Vice Presidente e Amministratore Delegato.

Acconto sul dividendo 2016
Il CdA ha deliberato di distribuire agli azionisti un acconto sul dividendo relativo all’esercizio 2016 pari ad € 0,35 (al lordo delle ritenute di legge) per ciascuna azione in circolazione alla data di stacco della cedola, escluse quindi le azioni proprie in portafoglio della Società a tale data.

L’acconto sul dividendo 2016 sarà posto in pagamento a decorrere dal 23 novembre 2016 (record date 22 novembre 2016), con stacco della diciottesima cedola il 21 novembre 2016.