Morgan Stanley declassa Eni

Nonostante i punti di forza del gruppo l’agenzia di valutazioni societarie, Morgan Stanley, rivede al ribasso il proprio giudizio ed il target price su Eni.

Morgan Stanley ha abbassato il giudizio su Eni Cane a Underweight (sottopesare) dal precedente Equalweight (in linea con il mercato) e il target price da 15,50 a 15 euro per azione. La decisione rispecchia la considerazione secondo cui la view sul titolo è destinata a rimanere debole nonostante i punti di forza dell’azienda come i nuovi campi scoperti, la riduzione degli investimenti e del debito, la ristrutturazione del settore distribuzione e la generazione di cassa.

Già a novembre 2013 l’agenzia statunitense aveva annunciato la revisione al ribasso del rating sul titolo Eni portandolo a Equal weight (in linea con il mercato) da Overweight (sovrappesare, raccomandazione di acquisto).