Intesa SP: accelera l’utile netto, cresce la redditività operativa

Aumenta del 12% l’utile netto del primo trimestre 2017 di Intesa SP. Cresce la redditività operativa, in ripresa la raccolta di risparmio gestito.

Intesa SPIntesa SP chiude il primo trimestre del 2017 con un utile netto di 901 milioni, in crescita dell’11,8% rispetto all’analogo periodo del 2016. Le attese degli analisti erano per un utile netto a 780 milioni.

Cresce la la redditività operativa che segna un +18,4% rispetto al quarto trimestre 2016 e un +1,5% rispetto al primo trimestre 2016. In ripresa il risparmio gestito con una raccolta nel trimestre di € 6 mld.

Migliora il trend della qualità del credito: in 18 mesi lo stock di crediti deteriorati lordi si è ridotto di € 7,5 mld, senza oneri straordinari per gli azionisti.

Per quanto riguarda la patrimonializzazione, al 31 marzo 2017 il Common Equity Ratio si è attestato al 12,9% (nello stress test al 10,2% nello scenario avverso al 2018).

Confermata infine la distribuzione di un dividendo da 3,4 miliardi sul 2017 (10 miliardi complessivi nel quadriennio 2014-2017).

Per quanto riguarda l’esercizio in corso, Intesa Sanpaolo prevede un aumento del risultato della gestione operativa, grazie alla crescita dei ricavi e del risultato lordo, con una riduzione del costo del rischio. Prevista inoltre la contabilizzazione di circa € 800 mln di plusvalenza netta dalla cessione di AllFunds firmata nel primo trimestre 2017.