Intesa Sanpaolo: missione Cile

Marco Morganti, Ad di Banca Prossima del gruppo Intesa Sanpaolo, ha siglato con il Banco Estado del Chile un accordo per lo sviluppo dell’economia sociale nel paese.

Con l’obiettivo di sviluppare l’economia sociale del paese basato sul trasferimento delle competenze e del modello di Banca Prossima, Marco Morganti, Ad di Banca Prossima del gruppo Intesa Sanpaolo, ha firmato a Santiago del Cile un accordo con partner pubblici nazionali e internazionali.

Per Banca Prossima si tratta di una significativa opportunità per aprire una prospettiva internazionale anche alle principali no-profit italiane agevolando la crescita all’estero del social made in Italy.

Per favorire il raggiungimento di questo obiettivo, è stato firmato un accordo che da vita a un tavolo di lavoro per mettere a fattor comune le rispettive
esperienze e per valorizzare le possibili sinergie.

Banco Estado del Chile, la Corporazione di Sostegno alla Produzione, l’organismo dello Stato cileno incaricato di dare impulso all’attività produttiva nazionale, e CEPAL, la Commissione Economica per l’America Latina e il Caribe, organo delle Nazioni Unite dedicato allo sviluppo economico della macro regione sono i partner dell’accordo.