Intesa Sanpaolo: via libera acquisto ex popolari venete

Il cda di Intesa Sanpaolo ha approvato l’acquisto delle due banche venete Pop Vicenza e Veneto banca. Previsto il pagamento di un corrispettivo simbolico.

intesa sanpaolo popolari veneteIl cda di Intesa Sanpaolo darà la propria disponibilità all’acquisto delle due ex banche popolari venete Vicenza e Veneto banca. Prevista la continuità aziendale limitatamente all’attività commerciale dei due istituti e alla rete. Previsto il pagamento di un corrispettivo simbolico.

La parte dei crediti deteriorati, quantificata in circa 10 miliardi di euro, dovrebbe essere invece scorporata in una bad bank che lo Stato e i titolari dei bond subordinati veneti, in essere per circa 1,2 miliardi, saranno chiamati a ricapitalizzare.

L’operazione si potrà chiudere solo se neutrale dal punto di vista patrimoniale. L’acquisizione eventuale non dovrà intaccare la politica di distribuzione dei dividendi e prevede la copertura degli oneri di “integrazione e razionalizzazione” legati all’accorpamento delle ex popolari.