Il metano che puo’ arricchire l’Italia

Il metano che puo' arricchire l’ItaliaC’era una volta il metano apprezzato da Enrico Mattei per la ricostruzione economica dell’Italia, una fonte energetica che fu alla base del boom degli anni Cinquanta e Sessanta del nostro paese.

Il metano che potrebbe arricchire oggi il Belpaese pone piu’ problemi e dubbi. Si tratta del cosiddetto “shale gas”, il quale viene estratto tramite la fratturazione idraulica del sottosuolo, una tecnica che ha ingolosito americani e cinesi, mentre l’Europa si sta dimostrando ancora piuttosto prudente.

Come evidenziato oggi dal Sole 24 Ore, le potenzialita’ economiche di una simile risorsa sono enormi, ma bisogna fare i conti con le problematiche ambientali. La Cassa Depositi e Prestiti ha pero’ tratteggiato uno scenario interessante, con l’Italia come possibile protagonista a livello europeo del mercato energetico. Da cosa dipende questa convinzione? La strategia nazionale non viene messa in dubbio, come anche il rifiuto dello shale gas, ma qualche suggerimento e’ stato dato.

In particolare, due necessita’ evidenziate dal nostro governo sono quelle relative alla realizzazione di un nuovo grande gasdotto per l’importazione e di un rigassificatore, in modo da dar vita all’hub italiano del gas. Secondo la Cdp, pero’, non bisogna essere cosi’ titubanti, ma puntare su un numero maggiore di infrastrutture, soprattutto i gia’ citati rigassificatori. La presa di posizione deriva anche dal fatto che la crisi economica attuale non durera’ in eterno.

Una volta terminato questo periodo negativo, infatti, tutta Europa non perdera’ tempo nel richiedere a gran voce il gas, preferendo mettere da parte l’energia nucleare. Il futuro prossimo sara’ dominato da tale risorsa energetica, alla luce del minor ricorso al carbone per via delle conseguenze ambientali del suo sfruttamento, ma soprattutto del “magic moment” che e’ destinato a vivere il metano. Come recitavano i vecchi spot degli anni Ottanta e Novanta, il metano puo’ darci una mano.

Autore: Simone Ricci – Iljournal.it