Euro Dollaro: nuova sequenza di 4 minimi consecutivi crescenti

Segnali di tendenza giungono allo studio dei maggiori oscillatori di riferimento che confermano la fase di debolezza attualmente in essere.

Lettera sul cross Euro US Dollaro che archivia la sessione di venerdì 14 ottobre 2016 con un -0.69% a quota 1.0972. Scaturita una sequenza di 4 minimi consecutivi crescenti. Il quadro tecnico presenta un’impostazione che lascia ipotizzare la continuazione del down-trend. Prima di nuove incursioni ribassiste non sono esclusi tuttavia movimenti al rialzo ed un test delle prime aree di resistenza giornaliere. Segnali di tendenza giungono allo studio dei maggiori oscillatori di riferimento che confermano la fase di debolezza attualmente in essere.

euro dollaro

Visualizza questo grafico in modo interattivo su ProRealTime.com

Medie Mobili
I prezzi stazionano al di sotto della media mobile a 14 periodi, ora in transito per area 1.1150.


Supporti e Resistenze
Performance a 7, 15 e 30 sedute. Supporti, Resistenze e Pivot Point per l’operatività intraday aggiornati al close del 14/10/2016.

Performance: 7 sedute= -1.53% – 15 sedute= -2.47% – 30 sedute= -1.60%

Resistenze: R1= 1.1029 – R2= 1.1087 – R3= 1.1174
Pivot Point: 1.1000
Supporti: S1= 1.0942 – S2= 1.0913 – S3= 1.0826


Attesi movimenti al rialzo sopra area 1.1007 per il test di area 1.1047 prima e 1.1077 poi, livello dove è presumibile un ritorno dei venditori. Il superamento di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.1133.

Prevista fase di debolezza sotto area 1.0957 per una verifica di area 1.0913 prima e 1.0886 poi, livello dove è lecito attendersi un ritorno dei compratori. L’infrazione di tale soglia potrebbe preludere a nuovi target individuabili in area 1.0833.

Il Trading di Precisione con le Strategie Operative Premium per l’operatività Intraday e Multiday su Azioni, Futures, Forex. Per ricevere ogni giorno via mail entro le ore 8:30 l’analisi tecnica e le indicazioni operative su Azioni, Futures e Forex attiva il servizio Report Operativo.