Eni: crescita di valore in tutti i business

Grazie all’integrazione e alla disciplina finanziaria Eni registra una crescita di valore in tutti i business. Dividendo 2018 a 0,83 € per azione, +3,75% sul 2017.

eni descalziNel corso degli ultimi anni abbiamo trasformato Eni rendendola più forte operativamente e finanziariamente. Ora stiamo entrando in una nuova fase di espansione industriale e di forte crescita di valore, guidata da una profonda integrazione di business e da un focus continuo sull’efficienza e la disciplina finanziaria. In un mondo che richiede una sempre maggiore decarbonizzazione, le nostre risorse a basso costo, il nostro impegno su scala globale per il gas naturale, e il nostro modello di business unico nelle rinnovabili costituiranno un vantaggio competitivo e distintivo. L’aumento del dividendo che annunciamo oggi, rientra nel nostro impegno per una politica di remunerazione progressiva. E’ il risultato dei miglioramenti finanziari e di business ottenuti e rispecchia la nostra fiducia in un’ulteriore crescita di valore” ha dichiarato l’Ad Claudio Descalzi.

PRINCIPALI OBIETTIVI 2018-21

UPSTREAM
Esplorazione: 2 miliardi di barili di olio equivalente di nuove risorse
Produzione: CAGR del 3,5% all’anno; circa +4% nel 2018 rispetto al 2017
CAPEX cash neutrality: al prezzo del Brent di 40 $/bl
Break-even medio dei nuovi progetti: <30 $/barile
Free Cash Flow cumulato: €22 miliardi.

PERCORSO DI DECARBONIZZAZIONE
Riduzione delle emissioni: indice di intensità emissiva GHG dell’upstream al 2025 in riduzione del 43% rispetto al 2014
Portafoglio oil&gas a basso contenuto di CO2 e resiliente
Sviluppo dei business green: investimenti nel periodo 2018-21 di oltre 1,8 miliardi di euro.

STRATEGIA FINANZIARIA

Disciplina finanziaria
CAPEX: < €32 miliardi nel quadriennio, (€7,7 miliardi nel 2018)
Break even dei nuovi progetti upstream <30 $/bbl
Solida struttura finanziaria: leverage target 0,2-0,25

Crescita Sostenibile
Cash neutrality organica post dividendo nel 2018 ridotta a 55 $/barile, rispetto ai 57 $/bbl del 2017
Cash neutrality organica post dividendo a fine Piano a circa 50 $/barile

Remunerazione degli azionisti
Proposta di dividendo per il 2018: €0,83 per azione (+3,75% rispetto al 2017) interamente pagato per cassa
Politica di distribuzione progressiva basata sulla crescita underlying dei risultati e del free cash flow.