Eni: cessione quota Saipem, via libera della Commissione Europea

Con l’esito positivo della procedura antitrust, la Commissione Europea da il via libera alla cessione della partecipazione di Eni in Saipem.

commissione europeaIn relazione alla cessione da parte di Eni in favore di Fondo Strategico Italiano (FSI) di una partecipazione nel capitale del gruppo Saipem composta da n. 55.176.364 azioni ordinarie, pari al 12,5% del capitale sociale più un’azione, già comunicata al mercato il 28 ottobre 2015, avendo la Commissione Europea reso nota la propria autorizzazione alla cessione in seguito al completamento con esito positivo della procedura antitrust sul controllo delle operazioni di concentrazione, Eni ha comunicato che si è realizzata una delle condizioni sospensive all’avveramento delle quali è subordinato il closing dell’operazione.