Eni : avviata la produzione del giacimento di Kashagan

Passo storico di Eni per uno dei più grandi giacimenti petroliferi scoperti negli ultimi 40 anni e uno dei progetti industriali più complessi a livello mondiale.

Il gruppo Eni ha avviato la produzione del primo olio del giacimento giant di Kashagan, in Kazakhstan, nel Mar Caspio settentrionale. Eni partecipa con il 16,81% al consorzio per lo sviluppo di Kashagan e attraverso Agip KCO è responsabile dello sviluppo e della messa in produzione del campo.

Gli altri partner del consorzio, rappresentato dall’operatore NCOC (North Caspian Operating Company) che opera nell’ambito del North Caspian Sea Production Sharing Agreement (NCSPSA), sono KazMunayGas (16,81%), ExxonMobil (16,81%), Shell (16,81%), Total (16,81%), ConocoPhillips (8,4%) e Inpex (7,56%).

Nella fase iniziale la produzione crescerà fino a 180.000 barili al giorno. Successivamente la produzione aumenterà progressivamente fino a raggiungere 370.000 barili di olio equivalente al giorno.

eni petrolio

Kashagan è uno dei più grandi giacimenti petroliferi scoperti negli ultimi 40 anni, con riserve stimate in circa 35 miliardi di barili di olio in posto. Considerate la dimensione e le caratteristiche tecniche, ambientali e logistiche, Kashagan rappresenta uno dei progetti industriali più complessi e sfidanti realizzati a livello mondiale.