Eni avvia il programma di acquisto di azioni proprie (Buy Back)

A partire dal 6 gennaio 2014 Eni avvierà il programma di acquisto di azioni proprie (Buy Back), nel rispetto dei termini già comunicati al mercato.

eni buy backIl programma è finalizzato ad accrescere nel tempo il valore per gli azionisti, in linea con quanto fanno le maggiori società petrolifere internazionali. Sulla base delle modalità di esecuzione approvate dal Consiglio di Amministrazione del 29 ottobre 2013, è stato conferito un incarico ad un intermediario, di durata non superiore al 30 aprile 2014, finalizzato all’esecuzione di una parte del programma.

L’intermediario adotterà le decisioni in merito agli acquisti in piena indipendenza, anche in relazione alla tempistica delle operazioni e nel rispetto di limiti giornalieri di prezzo e di volume. Il compenso pattuito terrà conto del grado di efficienza dell’attività svolta dall’intermediario.

Gli acquisti verranno effettuati sul Mercato Telematico Azionario nel rispetto dell’art. 144-bis, comma 1, lett. b) del Regolamento Consob 11971/1999 e delle disposizioni comunque applicabili, in modo da assicurare il rispetto della parità di trattamento degli azionisti come previsto dall’art. 132 del T.U.F., secondo le modalità operative stabilite nei regolamenti di organizzazione e gestione di Borsa Italiana S.p.A.

Alla data odierna, Eni detiene in portafoglio n. 11.388.287 azioni proprie pari allo 0,31% del capitale sociale. Le società controllate da Eni non detengono azioni della Società.