Enel resta nel DJSI World e Berenberg alza il rating

Berenberg alza il rating ed il target price su Enel. Ammessa per il dodicesimo anno consecutivo al Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World). Stima cedola 2015 0,16 euro per azione.

L’agenzia di rating Berenberg ha migliorato la raccomandazione su Enel da Hold (mantenere) a Buy (acquistare) ed il target price da 4,2 a 4,6 euro per azione. La decisione scaturisce dal convincimento che il dividendo di Enel crescerà più velocemente rispetto al settore.

Gli esperti di Berenberg stimano che l’utile per azione segni il punto più basso quest’anno a 0,31 euro, mentre il free cash flow positivo di oltre 2 miliardi di euro l’anno dovrebbe portare il debito a scendere da oltre 3,2 a 2,5 volte nei prossimi cinque anni fornendo un buon sostegno al dividendo. Per il 2015 la cedola attesa è di 0,16 euro per azione (0,14 euro nel 2014), per il 2016 lo 0,18 euro e per il 2017 lo 0,22 euro per azione.

Per il dodicesimo anno consecutivo, Enel è stata ammessa al Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World). Confermata anche Endesa nell’indice World conquistando il punteggio più alto tra le utilities elettriche con 92 rispetto alla media del settore di 57 Sulla base dell’ultima rilevazione.

“Siamo molto soddisfatti di essere stati ammessi, ancora una volta, in questo importantissimo indice di sostenibilità. Il riconoscimento delle nostre perfomance nel campo ambientale, sociale e della governance riflette lo sforzo comune di tutto il business e il nostro crescente impegno a rendere la sostenibilità di lungo termine il fulcro del nostro modello di business”, ha commentato Francesco Starace, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel.