Emissione BOT 12 mesi da 7 miliardi di euro

Nuova emissione di titoli di stato per il Mef che mercoledì 11 gennaio 2017 offrirà in asta BOT 12 mesi per 7 miliardi di euro.

risparmio reddito bot btp€iIl Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto per mercoledì 11 gennaio 2017 l’emissione di BOT 12 mesi per complessivi 7 miliardi di euro. Il codice ISIN è IT0005239030, prima tranche, la data di emissione è il 13 gennaio 2017, quella di scadenza il 12 gennaio 2018.

Il termine per la prenotazione da parte dei risparmiatori è martedì 10 gennaio 2017, quello di presentazione delle domande in asta è mercoledì 11 gennaio, entro le ore 11.00, la data di regolamento è il 13 gennaio 2017, giorno in cui sono in scadenza BOT 12 mesi per 7 miliardi di euro.

Al 2 gennaio 2017 risultano in circolazione BOT 6 mesi per €37.587,605 milioni e BOT 12 mesi per €76.025 milioni, per un totale complessivo pari a 113.612,605 milioni di euro.

Note per i risparmiatori.
I BOT sono posti all’asta con il sistema di collocamento dell’asta competitiva e possono essere sottoscritti per un importo minimo di mille euro. Per ciascuna emissione di BOT, il prezzo fiscale di riferimento è il prezzo medio ponderato della prima tranche, calcolato sulla base del corrispondente rendimento medio ponderato.

In attuazione di quanto disposto nella Sez.II – Tit. V del decreto legislativo 24 giugno 1998, n. 213, e relative norme di attuazione, relativamente alla dematerializzazione dei titoli di Stato, i BOT sono rappresentati da iscrizioni contabili a favore degli aventi diritto.

La Banca d’Italia provvede a inserire in via automatica le partite dei BOT sottoscritti in asta da regolare nel servizio di compensazione e liquidazione avente a oggetto strumenti finanziari con valuta pari a quella di regolamento. Sulla base delle assegnazioni, gli intermediari aggiudicatari accreditano i relativi importi sui conti intrattenuti con i sottoscrittori.