Emak: Offerta in Borsa dei Diritti Inoptati

Il 13 dicembre 2011 si è conclusa l’offerta in opzione delle n. 136.281.335 nuove azioni ordinarie rivenienti dall’Aumento di Capitale di Emak.

borsa emakIl 13 dicembre 2011 si è conclusa l’offerta in opzione delle n. 136.281.335 nuove azioni ordinarie rivenienti dall’Aumento di Capitale di Emak nelle riunioni del 27 settembre 2011 e del 17 novembre 2011. Dal 21 novembre 2011 al 13 dicembre 2011, sono stati esercitati n. 26.976.676 diritti di opzione e quindi sottoscritte complessive n. 134.883.380 Azioni, pari al 98,974% delle n. 136.281.335 Azioni offerte nell’ambito dell’Aumento di Capitale, per un controvalore complessivo pari a euro 57.325.436,50.

I 279.591 diritti non esercitati, i Diritti Inoptati, verranno offerti in Borsa dal 15 al 21 dicembre 2011, salvo chiusura anticipata dell’Offerta in Borsa in caso di vendita integrale dei Diritti Inoptati, e potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Azioni, del valore nominale di euro 0,26 ciascuna, aventi le medesime caratteristiche di quelle in circolazione alla data di emissione e godimento 1° gennaio 2011, al prezzo di euro 0,425 per ciascuna azione, nel rapporto di n. 5 Azioni ogni n. 1 diritto di opzione.

Yama, azionista di maggioranza, in virtù dell’impegno assunto il 5 agosto 2011, ha esercitato per intero i diritti di opzione in relazione a tutte le azioni Emak possedute, corrispondenti al 74,285% del capitale sociale di Emak ed al 75,368% dello stesso al netto delle azioni proprie detenute da Emak. Yama ha quindi sottoscritto n. 102.712.500 Azioni, per un controvalore complessivo pari a euro 43.652.812,50.

Yama, all’esito dell’intera sottoscrizione dell’Aumento di Capitale, verrà a detenere il 74,285% del capitale sociale di Emak (pari al 75,368% del capitale sociale al netto delle azioni proprie detenute dalla stessa Emak).