Edison: SP’s aggiorna il rating

altLa società ha annunciato che l’agenzia di rating Standard&Poor’s ha rivisto il merito di credito a lungo termine di Edison da BBB+ a BBB con outlook Stable che riflette il fatto che Edison dovrebbe essere in grado di mantenere agevolmente i parametri finanziari coerenti con il nuovo livello di rating. Il merito di credito a breve termine è stato confermato al livello A-2.

La revisione del rating a lungo termine riflette, secondo Standard & Poor’s, il deterioramento del quadro competitivo italiano determinato da una riduzione della domanda di elettricità e gas. La conseguente maggior pressione sui margini della società ha fatto sì che il suo profilo finanziario sia valutato non più in linea con i parametri stabiliti per il mantenimento del rating BBB+. Il profilo finanziario di Edison, secondo Standard & Poor’s, risente inoltre dell’incremento del debito derivante dall’acquisizione della concessione di Abu Qir. Standard & Poor’s ha inoltre effettuato un aggiustamento al debito quale risultato dell’inizio dell’operatività del terminale di rigassificazione di Rovigo.

S&P riconosce la solida posizione di Edison come secondo operatore italiano nel gas e nell’elettricità, l’efficienza del suo portafoglio di attività e la crescente focalizzazione sulla redditività e sul rigore finanziario grazie anche alla riduzione degli investimenti.

Edison ha già avviato una serie di interventi per rafforzare il proprio profilo finanziario ed adattare la propria strategia alle mutate condizioni di mercato, limitando l’impatto della crisi economica sulla profittabilità del Gruppo. La società si sta focalizzando in particolare sulle misure atte a favorire il recupero della marginalità nel settore gas che è stato fortemente penalizzato dai contratti a lungo termine che sono ora oggetto di rinegoziazione.