Dodge & Cox riduce la quota in Saipem

Il fondo Usa Dodge & Cox scende al 5,69% del capitale di Saipem.

saipemIl fondo californiano Dodge & Cox ha ridotto al 5,69% la propria partecipazione al capitale di Saipem dal 6,4% precedente detenuto con titolo “gestione discrezionale del risparmio” dopo l’aumento di capitale.

A seguito della cessione nell’ottobre 2015 da parte di Eni del 12,553% a Cdp, il cane a sei zampe ha deconsolidato il debito di Saipem, scendendo al 30,542% del capitale.

Eni e Fsi (Fondo Strategico Italiano) hanno poi siglato un patto parasociale con apporto del 12,5% del capitale più un’azione ciascuna. In questo modo, Eni ha perso il controllo di Saipem, mantenendo 18% circa del capitale in maniera diretta fuori dal patto.

Il capitale sociale di Saipem al 22 gennaio 2018 ammonta ad euro 2.191.384.693, suddiviso in n. 1.010.977.439 azioni prive dell’indicazione del valore nominale, di cui 1.010.966.841 azioni ordinarie e n. 10.598 azioni di risparmio. Le azioni sono indivisibili e ogni azione dà diritto a un voto. Alle azioni di risparmio, convertibili alla pari in azioni ordinarie, spetta un dividendo complessivo maggiorato rispetto a quello dell’azione ordinaria in misura pari al 3% del valore nominale dell’azione.