Detrazione affitto modello 730

Nella dichiarazione dei redditi (Modello 730) e’ possibile portare in detrazione le spese sostenute per l’affitto.

REQUISITI

Possono detrarre quei contribuenti che vivono in affitto potendo scaricare dalle tasse il loro contratto di locazione. Ovviamente si deve essere in possesso di un regolare contratto, registrato a norma di legge.

Questi soggetti se si trovano in affitto possono portare in detrazione una somma di 300 euro, se percettori di reddito non superiore a 15.493, 71 euro, ovvero una somma pari a 150 euro per redditi imponibili compresi tra 15.493,71 e 30.987,41, mentre non sono previste detrazioni per redditi imponibili superiori.

Per i contribuenti con eta’ compresa tra 20 e 30 anni e sempreche’ l’immobile in locazione sia destinato ad abitazione principale sara’ possibile detrarsi 991,60 euro per i primi 3 anni di locazione e sempreche’ abbiano un redditoimponibile inferiore ai 15.4093,71 euro.

IL RIGO IN DETRAZIONE

La detrazione va riportata nella sezione V, nel rigo E71.

Autore: redazione – Finanzautile.org