Conti 2017 sotto le attese per Saipem

Ricavi 2017 a 9 mld in calo del 10% per Saipem, perdita netta di 328 mln. Fatturato sotto la guidance. Debito a 1,3 miliardi.

saipemIl cda di Saipem ha approvato i risultati dell’esercizio 2017 che hanno evidenziato ricavi a 9 miliardi di euro in diminuzione di 10 punti percentuali, un mol adjusted di 964 milioni, in flessione del 23,8%, e un utile netto adjusted di 46 milioni, in decisa contrazione rispetto ai 226 milioni del 2016.

L’esercizio 2017 si è concluso con una perdita netta consolidata di 328 milioni su cui hanno pesato svalutazioni, oneri tributari e di riorganizzazione per 374 milioni.

I risultati hanno disatteso sia le aspettative che la guidance fornita dall’azienda nei mesi scorsi fatta eccezione per l’indebitamento netto, che si attesta a 1,3 miliardi.

Saipem stimava ricavi 2017 a 9,5 miliardi e un utile netto adjusted di 200 milioni. Il mol ordinario è in calo del 5% a 862 milioni. L’acquisizione di nuovi ordini si è attestata a 7,39 miliardi (8,35 nel 2016) a fronte di un portafoglio ordini residuo di 12,36 miliardi (14,21 miliardi al 31 dicembre 2016).

La guidance 2018 stima in 8 miliardi i ricavi con mol adjusted oltre il 10%, investimenti tecnici attorno a 300 milioni e un debito netto di 1,1 miliardi.