CIR: possibile rimborso anticipato del bond 2004/2024

Il gruppo CIR sarebbe pronto ad un eventuale rimborso anticipato del prestito obbligazionario 2004/2024 emesso il 16/12/2004 da 259 milioni di euro.

Gruppo CIRCIR ha reso noto di avere informato il Trustee del prestito obbligazionario 2004/2024 emesso dalla società il 16/12/2004 (ISIN XS0207766170), il cui ammontare in circolazione a oggi è di 259 milioni di euro, di essere pronta a un eventuale rimborso anticipato in caso di richiesta in tal senso da parte dello stesso Trustee, come previsto dal regolamento del bond. Il possibile rimborso è dovuto al verificarsi di un evento di inadempimento previsto dal medesimo regolamento a seguito della sospensione da parte della controllata Sorgenia S.p.A. dei pagamenti delle rate e degli interessi dovuti su finanziamenti concessi da vari istituti di credito.

Tale evento, in ogni caso, non incide sulla posizione finanziaria netta di CIR che anche dopo l’eventuale rimborso, manterrebbe comunque una disponibilità di cassa a livello di holding.