CDP: via libera all’ingresso nel capitale di TIM

L’ingresso di CDP nel capitale di Telecom Italia (TIM) condurrà alla progressiva acquisizione di una partecipazione finanziaria di minoranza.

timIl Consiglio di Amministrazione di Cassa depositi e prestiti (CDP) ha deliberato l’ingresso di CDP, con una prospettiva di lungo periodo, nel capitale di Telecom Italia (TIM).

L’investimento rientra nella missione istituzionale di CDP a supporto delle infrastrutture strategiche nazionali e vuole rappresentare un sostegno al percorso di sviluppo e di creazione di valore, avviato dalla società in un settore di primario interesse per il Paese.

L’operazione è coerente con i criteri di sostenibilità economico-finanziaria che caratterizzano tutte le iniziative di CDP.

L’ingresso di CDP nel capitale di Telecom Italia (TIM) condurrà alla progressiva acquisizione di una partecipazione finanziaria di minoranza, non superiore al 5% delle azioni ordinarie.