Camfin : semestrale 2013, utile netto dimezzato a 18 milioni di euro

Il gruppo Camfin ha chiuso il primo semestre 2013 con un utile netto consolidato pari a 18,1 milioni di euro, in flessione rispetto ai 37,2 milioni di euro del corrispondente periodo 2012.

Sull’andamento del gruppo Camfin hanno inciso i proventi netti da partecipazioni pari a 31,8 milioni di euro rispetto ai 48,5 milioni di euro del corrispondente periodo 2012 e riflettono il risultato delle partecipazioni diminuito a 36,4 milioni di euro (48,1 milioni di euro al 30 giugno 2012) principalmente per effetto del minor risultato della collegata Pirelli E C. (38,5 milioni di euro a fronte dei 55,0 milioni di euro a fine giugno 2012).

Gli oneri finanziari netti al 30 giugno 2013 ammontano a 11,4 milioni di euro (9,3 milioni di euro al 30 giugno 2012).

camfin

A livello patrimoniale le immobilizzazioni finanziarie sono pari a 759,7 milioni di euro, in diminuzione rispetto ai 774,6 milioni di euro al 31 dicembre 2012. Il patrimonio netto di pertinenza del Gruppo al 30 giugno 2013 ammonta a 397,5 milioni di euro, in aumento rispetto ai 390,2 milioni di euro di fine dicembre 2012.

La posizione finanziaria netta è passiva per 358,2 milioni di euro, in miglioramento rispetto ai 380,2 milioni di euro di fine dicembre 2012.

Nell’esercizio 2013 si prevede che il gruppo Camfin beneficerà dei positivi risultati di Pirelli & C.. Con riferimento alla capogruppo, si prevede che il conto economico 2013 chiuda in utile in particolare grazie ai dividendi distribuiti dalla principale collegata Pirelli & C..