Calendario dividendi 2014. Lo stacco cedola di lunedì 19 maggio 2014

Calendario dividendi 2014. Chi stacca la cedola. Le società quotate alla Borsa di Milano che oggi, lunedì 19 maggio, distribuiscono ai propri azionisti i dividendi per l’esercizio 2013.

piazza affari dividendi 2014
Dividendi 2014. Staccheranno la cedola ben 19 quotate del listino principale a cui si affiancheranno anche 20 società a piccola e media capitalizzazione. La data di pagamento è giovedì 22 maggio 2014.

Ai big dell’FTSE Mib quali, Eni, Intesa Sanpaolo, Unicredit e UnipolSAI, si aggiungono Atlantia, Azimut, Buzzi Unicem, Campari, Enel Green Power, Generali, GTech, Luxottica, Mediolanum, Saipem (risparmio), Salvatore Ferragamo, Snam, Tenaris, Tod’s, Ubi Banca.

Nel dettaglio, tra le società del listino Ftse Mib, quoteranno ex dividendo Atlantia (che paga un saldo di 0,391 euro, su un totale dividendo relativo all’esercizio 2013 di 0,746 euro per azione), Azimut (0,7 euro), Buzzi Unicem (0,05 euro su ordinarie e risparmio), Campari (0,08), Eni (0,55 su 1,1), Enel green power (0,032), Generali (0,45), Gtech (0,75), Intesa Sanpaolo (0,05), Luxottica (0,65), Mediolanum (0,15 su 0,25), Salvatore Ferragamo (0,4), Saipem (0,05 sulle risparmio), Snam (0,15 su 0,25), Tenaris (0,218 dollari su 0,43 dollari), Tod’s (2,7), Ubi Banca (0,06), Unicredit (0,1), UnipolSai (0,19559).