Brembo: utile netto 2107 +9,5 per cento, dividendo di € 0,22

Ricavi 2017 in crescita dell’8,1% a € 2.463,6 mln, EBITDA € 480,0 mln (+8,2%), EBIT € 346,3 mln (+5,7%), utile netto € 263,4 mln (+9,5%). Dividendo di € 0,22 per azione.

BremboPositivi i risultati dell’esercizio 2017 per il gruppo Brembo che possono essere così sintetizzati:

Fatturato in crescita dell’8,1% a € 2.463,6 milioni (+9,0% a parità di cambi)
Buona crescita dei margini: EBITDA +8,2% a € 480,0 milioni; EBIT +5,7% a € 346,3 milioni
Utile netto € 263,4 milioni, in aumento del 9,5%
Investimenti netti € 356,2 milioni
Indebitamento finanziario netto € 218,6 milioni
Proposta la distribuzione di un dividendo ordinario di € 0,22 per azione che sarà messo in pagamento a partire dal 23 maggio 2018, con stacco della cedola n. 1 (nuovo codice ISIN IT0005252728) il 21 maggio 2018 (record date 22 maggio 2018).

Il Presidente di Brembo Alberto Bombassei ha commentato: “Il 2017 è stato un anno particolarmente rappresentativo della capacità di Brembo di massimizzare in breve tempo i nuovi investimenti strategici nei paesi identificati come prioritari per poter continuare a crescere e sviluppare prodotti a fianco dei nostri clienti. Al tempo stesso è proseguita l’opera di costante innovazione degli impianti e dei processi esistenti e di ampliamento del portafoglio prodotti, frutto della nostra continua attenzione alla ricerca di punta e alla sua concreta applicazione a materiali e sistemi frenanti capaci di soddisfare, e spesso di anticipare, le esigenze di un mercato automotive in rapida trasformazione. Ritengo inoltre sia finalmente possibile, dopo la lunga serie di segnali positivi proseguita anche nell’anno in corso, considerare in un’ottica di maggiore stabilità il ritorno alla crescita dei mercati sudamericani in cui Brembo opera.”