Borse europee contrastate in attesa della Bce, Milano -0,34%

Alla ripresa delle contrattazioni, dopo la pausa del primo maggio, le borse europee si muovono contrastate.

L’attenzione dei mercati è rivolta alla riunione della Bce di oggi che dovrebbe decidere di tagliare i tassi di interesse di 0,25 punti base, a 0,50% dallo 0,75% attuale, ed all’intervento del Presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi, previsto alle 14:30.

Bene lo spread Btp-Bund, il differenziale di rendimento tra il Btp decennale italiano ed il Bund tedesco, che viaggia oggi sotto i 270 punti, a quota 263, in calo del 3,84%, i minimi dal lontano ottobre 2010.

Alla borsa di Milano l’indice FTSE Mib cede lo 0,34%, a Francoforte il Dax segna un lieve progresso dello 0,07%, a Parigi il CAC40 flette dello 0,24%, a Madrid l’Ibex 35 è in rialzo dello 0,36%, la borsa di Zurigo cede invece lo 0,20%.