Borsa Milano: il comparto bancario deprime l’indice FTSE Mib, -0,96%

A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha archiviato la penultima sessione d’ottava in ribasso dello 0,96% a 17.090 punti, appesantito dalla flessione dei titoli del comparto bancario ed in particolare dalle forti vendite che hanno affossato BPM

(-8,93%) dopo la notizia del possibile congelamento del processo di trasformazione in Società per azioni, e Snam (-5,09%), dopo il collocamento della quota detenuta dal gruppo Eni pari a 395 milioni di azioni ordinarie, l’11,69% del capitale di Snam.

Lo spread Btp-Bund si è attestato a 263 punti base dai 258 punti della chiusura di ieri con il rendimento del Btp decennale al 3,86%.