Borsa Milano: FTSEMIB in deciso ribasso, l’OCSE taglia le stime sul Pil

La sessione infrasettimanale si conclude in netto calo per l’indice FTSEMIB spinto al ribasso dalla revisione delle stime sul Pil italiano da parte dell’OCSE, atteso per il 2013 in contrazione dell’1.8% dall’1.5% di un mese fa.

Tasso di disoccupazione italiana visto in crescita nel 2014 al 12,5%. Anche l’Fmi ha ridotto al 7.75% dall’8% precedente le previsioni di crescita dell’economia cinese per l’anno in corso. Notizie negative sono giunte anche per l’Eurozona il cui Pil 2013 è atteso in flessione dello 0,60%.

Rimossa inoltre la procedura di deficit eccessivo per l’Italia avviata nel 2009.

In questo quadro l’FTSEMIB ha ceduto l’1,61% a 17.237 punti. Le vendite hanno maggiormente interessato i titoli del lusso Luxottica e Tod’s, Fiat e Generali.