Borsa Milano: FTSEMIB chiude sui massimi di seduta, +1.55%, brilla Fiat

La Borsa di Milano archivia in rialzo la prima sessione d’ottava caratterizzata da scambi ridotti per la chiusura per festività della borsa di Londra e Wall Street.

In assenza di dati macro rilevanti e snobbando la decisa flessione della borsa di Tokyo, in ribasso di oltre 3 punti percentuali, l’indice FTSEMIB ha guadagnato l’1,55% a 17.159 punti.

In settimana dovrebbe chiudersi la procedura di deficit eccessivo dell’Italia avviata nel 2009, evento da leggersi positivamente in quanto darà al governo in carica margini di manovra più ampi per gettare le basi per la tanto attesa ripresa economica. Sul mercato secondario lo spread Btp-Bund, si è portato sotto i 265 punti base.

In evidenza a Piazza Affari Fiat che ha messo a segno un consistente rialzo del 4,4% sulle aspettative che il gruppo automobilistico torinese arrivi a possedere il 100% di Chrysler. Bene anche i titoli del comparto bancario.

Ricordiamo che domani e mercoledì 29 maggio, sono previste le aste di Ctz e Btp indicizzati all’inflazione area euro e di Bot semestrali.