Borsa Milano: FTSE MIB in ribasso in attesa della decisione sui tassi, -0.96%

La sessione infrasettimanale si conclude in territorio negativo per l’FTSE MIB che cede lo 0.96% a 16.971 punti. Negativa la reazione dei listini europei al piano di rilancio dell’economia giapponese ed al dato poco incoraggiante sul mercato del lavoro USA.

Secondo la stima ADP che anticipa la lettura del Rapporto sull‘occupazione Usa, prevista venerdì 7 giugno,  nel settore privato dovrebbero essere stati creati nel mese di maggio 135mila nuovi posti di lavoro. Attesa questa sera la pubblicazione del Beige Book, il rapporto della Fed sullo stato di salute dell’economia americana.

A Piazza Affari le vendite hanno interessato Banca Popolare di Milano (-2,63% a 0,422 euro), Banco Popolare (-2,03% a 1,11 euro), Intesa SanPaolo (-1,66% a 1,425 euro), Ubi Banca (-0,86% a 3,476 euro), Mediobanca (-0,78% a 5,105 euro).

Acquisti invece su Monte dei Paschi di Siena (+4,38% a 0,26 euro), Ansaldo STS (+1,42% a 7,485 euro), Fiat (+1,69% a 6,325 euro) e Fiat Industrial (+0,34% a 8,91 euro).

Stabile in area 260 punti base lo spread Btp/Bund.