Borsa Milano: FTSE Mib +0.29%, stabile lo spread Btp Bund, sell su BPM

La Borsa di Milano ha archiviato la penultima sessione d’ottava in moderata crescita dello 0,29% a 17544 punti in attesa della decisione del Cdm sul nodo IMU, rinvio della prima rata sulla prima casa, e sui fondi per la cassa integrazione.

Denaro su Mediaset, Finmeccanica e Unicredit. Vendite su Banca Popolare di Milano dopo l’annuncio dell’abbassamento del rating sul debito da parte di Moody’s a Baa3 da Baa3.

Stabile sopra i 260 punti base lo spread Btp/Bund, il differenziale di rendimento tra il Btp decennale italiano ed il Bund tedesco a 10 anni.

Buone notizie sono giunte dal Pil giapponese che nel primo trimestre 2013 è risultato in progresso del 3,5%, superiore al +2,7% del consensus.

Ha invece deluso le attese il dato sulle richieste settimanali di sussidi di disoccupazione negli USA, balzate a quota 360 mila unità dalle 328 mila della settimana precedente. Le stime prevedevano 330 mila unità.