Borsa Milano: finale d’ottava in rialzo, FTSE Mib +0.35%, poco mosso lo spread

Finale d’ottava in moderato rialzo a Piazza Affari. L’Ftse Mib ha concluso gli scambi in progresso dello 0,35% a quota 17.604 punti. In evidenza i titoli del comparto bancario.

Banco Popolare ha messo a segno un rialzo del 2,9%, Banca Mps è avanzata dell’1,48% a 0,233 euro, Popolare Emilia Romagna che ha guadagnato l’1,57% a 6,485 euro. Male Fiat che ha ceduto l’1,49% a 5,30 euro e Saipem che ha perso l’1,17% a 21,90 euro.

Stabile in area 265 punti base il differenziale tra il Btp decennale italiano ed il Bund tedesco nella settimana in cui il Tesoro italiano ha collocato il nuovo Btp a 30 anni per un importo fino a 6 miliardi di euro.

Inoltre il Consiglio dei Ministri ha confermato il rinvio della rata Imu di giugno mentre entro la fine del mese di luglio è attesa la riforma della tassazione sugli immobili.

Via libera infine al rifinanziamento per 1 miliardo di euro della cassa integrazione in deroga.