Borsa Milano: chiusura sui minimi di giornata per l’FTSEMIB, -3.06%

Seduta all’insegna delle vendite per l’indice guida di Piazza Affari che lascia sul campo 3 punti percentuali attestandosi a quota 17.008, a ridosso dei minimi di giornata (17.001).

Hanno penalizzato i mercati la chiusura in netto ribasso del Nikkei (-7.3%) ed il deludente dato sull’attività manifatturiera cinese, Pmi Hsbc, sceso ai minimi di 7 mesi fa a 49,6 punti dai 50,4 punti della rilevazione definitiva di aprile. Snobbato il dato positivo statunitense sulle vendite di nuove case.

A Piazza Affari le vendite hanno interessato tutti i comparti con ribassi fino al 5%. Male i bancari, Intesa Sanpaolo (-4,24%), Ubi Banca (-4,20%), Mediobanca (-4,18%), Banco Popolare (-3,86%), Monte dei Paschi di Siena (-3,57%), Unicredit (-3,70%).

In ribasso anche Fiat (-3,69%), Fiat Industrial (-4%), Telecom Italia (-1,44%), Generali (-3,01%).