Azimut entra nel Venture Capital con Earlybird

altIl comitato esecutivo di Azimut Holding ha deliberato di proseguire le trattative con Earlybird per il lancio di un nuovo fondo di venture capital che investirà nel settore tecnologico in Italia. In seguito ad una analisi più approfondita Azimut ed Earlybird sono intenzionati a proseguire i colloqui al fine di giungere alla firma di accordi vincolanti.

Gli accordi prevedranno lo sviluppo, all’interno della piattaforma lussemburghese del Gruppo Azimut, di un fondo chiuso rivolto ad investitori qualificati con l’obbiettivo di investire nel settore tecnologico delle start‐up italiane seguendo il modello di successo sviluppato in Germania. L’ advisory del prodotto verrà affidata ad una società per il 60% detenuta da i partners di Earlybird Italia e per il rimanente 40% da Azimut Holding.