Auto: Europa riparte, mercato Italia ottobre -5,58%

La blanda ripresa dell’Eurozona sta avendo qualche riflesso positivo sull’andamento del mercato delle auto in Europa.

Infatti ad ottobre in Spagna, Francia e Germania si è registrato un aumento della domanda di veicoli rispettivamente del 2,6%, del 34,4% (grazie agli incentivi) e del +2,3%. Male invece l’Italia, dove le immatricolazioni auto hanno registrato su base annua un bel -5,58% a quota 110.841 unità dalle 117.397 del 2012.

Il Ministero dei Trasporti ha reso noto che ad ottobre 2013 sono stati registrati 397.772 trasferimenti di proprietà di veicoli usati, in calo del 2,27% rispetto ad ottobre 2012.

Il volume globale delle vendite (508.613 autovetture) ha dunque interessato per il 21,79% auto nuove e per il 78,21% auto usate.

auto immatricolazioniNel periodo gennaio-ottobre 2013 la Motorizzazione ha immatricolato complessivamente 1.111.520 autovetture, in flessione dell’8,02% rispetto al periodo gennaio-ottobre 2012 (1.208.470 immatricolazioni).

Dati leggermente positivi emergono dal mercato dei veicoli usati che nel periodo gennaio-ottobre 2013 ha registrato un +0,59%.

Per Federauto il mercato italiano archivierà il 2013 con un -8% rispetto al 2012.