Atlantia: ricavi primo semestre 2015 +4%, cresce il traffico autostradale

Il Consiglio di Amministrazione di Atlantia ha approvato la relazione finanziaria consolidata semestrale al 30 giugno 2015. Utile di periodo a €377 milioni (+7%).

Traffico in crescita complessivamente dell’1,7% rispetto al primo semestre 2014, ricavi totali del primo semestre 2015 pari a 1.761 milioni di euro, in aumento dell’1% rispetto al primo semestre 2014 (+3% su base omogenea) per il gruppo Atlantia.

L’EBITDA del primo semestre 2015, pari a 1.075 milioni di euro, si incrementa di 11 milioni di euro (+1%) rispetto all’analogo periodo del 2014 (+3% su base omogenea), gli investimenti raggiungono i 445 milioni di euro sulla rete in concessione (+38% rispetto al primo semestre 2014).

I volumi di traffico segnano un aumento pari all’+1,7% rispetto al corrispondente periodo dell’anno precedente. A fine luglio 2015 il traffico mostra un incremento del 2,1% dall’inizio dell’anno grazie alla performance di luglio 2015 pari al 4,1%.

Il segmento UE continua a rappresentare il principale driver di sviluppo (+11,4% rispetto ai primi sei mesi del 2014 e con una quota del 50% rispetto al traffico totale), cui si aggiunge una crescita importante del segmento domestico (+4,8%) e un lieve incremento dei flussi extra-UE (+1,1%).

Il margine operativo lordo (EBITDA) è pari a 1.518 milioni di euro, con un incremento di 36 milioni di euro (+2%) rispetto al primo semestre 2014 (1.482 milioni di euro).

Il risultato operativo (EBIT) è pari a 1.075 milioni di euro, con un incremento di 137 milioni di euro (+15%) rispetto al primo semestre 2014.

L’utile del periodo di competenza del Gruppo pari a 377 milioni di euro, mostra un incremento di 25 milioni di euro (7%) rispetto al valore del primo semestre 2014 (352 milioni di euro).

Nel corso dei primi sei mesi del 2015 la gestione operativa ha prodotto un cash flow operativo (FFO) pari a 955 milioni di euro, in decremento di 33 milioni di euro (-3%) rispetto all’FFO del primo semestre 2014.

Al 30 giugno 2015 il patrimonio netto di Gruppo (6.849 milioni di euro) presenta un incremento complessivo di 330 milioni di euro rispetto al saldo al 31 dicembre 2014 (6.519 milioni di euro), per effetto anche della cessione di azioni proprie completata a marzo 2015.