Asta CTZ: il Tesoro raccoglie 2,5 miliardi di euro. Tassi ai minimi storici

Piazza Affari resta debole nonostante il buon esito dell’asta di CTZ del Tesoro, che ha registrato tassi ai minimi storici nel primo test sui mercati per il governo Renzi.

Bene la prima asta di titoli di Stato col nuovo governo Renzi. Il Tesoro ha venduto tutti i 2,5 miliardi di euro di CTZ dicembre 2015 con tassi in calo sotto l’1% al minimo storico dello 0,822%, dall’1,031% precedente. Assegnato anche un miliardo di Btp indicizzati all’inflazione dell’Eurozona (Btp€i), con tasso in discesa all’1,20% dall’1,39%. In altalena lo spread Btp-Bund a quota 192, con il rendimento del decennale italiano al 3,61%. Poco mosso invece l’euro intorno a 1,3750 dollari.